Sentire bene aiuta il cervello

SENTIRE BENE AIUTA IL CERVELLO Un udito che funziona aiuta a prevenire l’insorgenza di malattie degenerative come l’Alzheimer  Alzheimer, una realtà difficile e in crescita. L’aumento dei casi dipende in parte dall’aspettativa di vita sempre più alta, in parte da una maggiore sensibilità dei medici alla diagnosi che fa emergere costantemente nuovi casi, quelli che fino a qualche anno fa venivano considerati normali disturbi cognitivi legati all’anzianità. Diventa fondamentale la diagnosi precoce, dal momento che per questa malattia non esiste una prevenzione e non vanno sottovalutati i campanelli d’allarme come i cambiamenti di comportamento e disturbi della memoria che si fanno sempre più frequenti. Una diagnosi precoce, infatti, contribuisce a rendere la terapia più efficace e a correggere altre componenti legate alla malattia come la disfunzione della tiroide. Questo soprattutto nelle persone che hanno superato i 65 anni, anche se l’Alzheimer può colpire anche in età meno avanzata. Un aspetto a cui fare particolare attenzione, soprattutto con il passare degli anni, è il rischio di sviluppare questa patologia per le persone già affette da ipoacusia da moderata a grave. Secondo numerosi studi – tra cui quello pubblicato sulla rivista JAMA Otolaryngology Head and Neck Surgery e condotto dai ricercatori del Trinity College di Dublino – esiste una relazione tra perdita dell’udito e Alzheimer. Un udito funzionante, infatti, è fondamentale per mantenere efficienti le capacità cognitive e secondo l’indagine la perdita di udito negli anziani accelera l’indebolimento cognitivo. La sordità risulta dunque essere un fattore di rischio da tenere in debita considerazione. Per ovviare al problema si rivelano estremamente utili gli apparecchi acustici. Più aumenta l’ipoacusia, maggiore è la probabilità di sviluppare una patologia neurodegenerativa come l’Alzheimer. E’ tuttora oggetto di ricerca questa correlazione, ma alcuni studi recenti hanno dimostrato che non sentire bene accelera l’invecchiamento del cervello. Prendersi cura del proprio udito diventa dunque importante per preservare le funzioni del cervello. Un’efficace forma di prevenzione è il controllo dell’udito, un semplice test che viene eseguito da esperti audioprotesisti Maico in forma gratuita.