MAICO A FIANCO DEI “SUPER NONNI” AL CONCORSO 50&PIÙ

Un segno di vicinanza a tutti gli anziani, uomini e donne che sono la ricchezza di un territorio

Sono i testimoni della storia, portatori di saggezza, forti e tenaci. Sono i nonni, le fondamenta solide di tutte le famiglie. In questo particolare anno, Maico ha voluto esserci a 50&Più, la decima Festa dei nonni promossa dall’associazione dei pensionati del commercio udinese che premia i nonni friulani più buoni, più simpatici, più generosi, più divertenti, più affettuosi nei tre settori dell’economia, dello sport e del volontariato. L’azienda leader nella distribuzione di protesi acustiche ha voluto dare il proprio contributo alla festa per manifestare la vicinanza e l’apprezzamento per i tanti anziani che, pur chiamati a grandi sacrifici, non si sono lasciati abbattere dalla pandemia, continuando a rivestire il ruolo più importante: fare i nonni. Così la “grande famiglia” di Maico ha scelto di stare accanto a tutte le famiglie friulane.

I più votati quest’anno sono stati il presidente della Camera di Commercio di Pordenone-Udine e di Confcommercio Udine e Fvg Giovanni Da Pozzo, l’olimpionico di salto in alto Enzo Del Forno e il tenente colonnello Luigi Ziani, coordinatore della Protezione civile Ana, mentre  Carlo Sangalli, presidente nazionale della Confcommercio e della 50&Più, nonno di 13 nipoti, è stato il premio “special” di questa edizione.

Maico non ha voluto mancare a questo appuntamento che ha rappresentato un grande “grazie” ai nonni del territorio, persone che hanno vissuto mesi difficili senza nemmeno poter abbracciare figli e nipoti. La presenza di Maico a 50&Più dimostra, ancora una volta, l’attenzione rivolta ai nonni, più o meno giovani. Un’attenzione che dall’inizio della pandemia si è tradotta anche in maggiori servizi per andare incontro agli assistiti, come la regolazione degli apparecchi a distanza e la garanzia dei controlli a domicilio. MAICO C’E’.