Piazza XX Settembre 24, Udine info@maicosordita.it Orario: 8.30-12.30 15.00-19.00 Lun-Sab

Calo dell’udito: ecco perchè non bisogna trascurare

Quando l’udito comincia a calare, molte persone rifiutano di ammettere questa circostanza sia a sé che agli altri per molto tempo. Così facendo però non si fa altro che aggravare la situazione permettendo all’udito di indebolirsi sempre più. Una scarsa capacità uditiva compromette il benessere e la serenità di chi ne soffre, diversi studi hanno dimostrato che il mancato trattamento dell’ ipoacusia può comportare una serie di gravi conseguenze a livello sociale ed emotivo come irritabitilà, pessimismo, stress, depressione, stanchezza, difficoltà di comunicazione, ritiro dalla società ed auto-isolamento e debolezza di memoria. Il primo passo da compiere è prendere coscienza di avere un problema di udito, solo allora si può fare qualcosa per risolverlo e tornare ad avere una buona qualità della vita. E’ possibile correggere il deficit uditivo mediante l’uso di apparecchi acustici, il test dell’udito fornisce all’audioprotesista le informazioni necessarie per individuare il grado di calo uditivo e le possibili soluzioni da proporre. Alla MaicoSordità trovi tutto ciò che ti occorre per ritrovare udito e serenità, prenota una prova gratuita dell’udito!

7 buone ragioni per usare l’apparecchio acustico

Hai un calo dell’udito ma non vuoi saperne usare l’apparecchio acustico? Ecco 7 buone ragioni per farlo: La ragione più ovvia è che puoi ricomiciare a senitre bene! Già questo dovrebbe invogliarti a porre rimedio all’ipoacusia. Il tuo coniuge ringrazierà: non sarà più costretto a ripetere le parole svariate volte. Sarai un modello per amici e parenti: hai posto rimedio alla tua perdita di udito, come non ammirarti ? L’autostima cresce: sarai più sicuro di te nel lavoro, nei ristoranti e nelle riunioni di famiglia. Ti stancherai meno velocemente: prima, sforzarsi per comprendere e sentire ti portava via un sacco di energie. Potrai guardare la TV ad un volume normale: in questo caso a ringraziare saranno amici, parenti e vicini di casa! Il tuo cervello ne beneficia: l’elaborazione del suono è un ottimo esercizio per mantenerlo in salute. La privazione del suono può agevolare la comparsa di demeza. Ti sei convinto? Prenota subito una prova dell’udito gratuita alla Maico, non perdere altro tempo!

Apparecchio acustico: perchè in Italia si usa anco

L’ apparecchio acustico è un ausilio importante per chi soffre di un deficit dell’udito eppure il numero di italiani che ne avrebbe bisogno supera di gran lunga quello di coloro che scelgono di avvalersene. Gli operatori del settore audiologico svolgono un notevole lavoro di sensibilizzazione ma stando a recenti indagini condotte in Italia, seppur l’11,2% della popolazione italiana è colpita da ipoacusia, circa 7 milioni di persone, solo il 25% di queste possiede almeno un apparecchio acustico. E’ stato calcolato inoltre che passano tra i 7 ed i 10 anni dalla diagnosi di ipoacusia alla scelta di acquistare un dispositivo. Nonostante i dati non rassicuranti negli ultimi anni l’innovazione ha permesso al settore dell’audioprotesi di fare importanti passi avanti e di sviluppare strumenti e funzionalità in grado di restituire alle persone con deficit dell’udito un’efficienza uditiva senza precedenti. La domanda che ci poniamo allora è: perché non beneficiare della tecnologia? La questione economica se pur da tenere in cosiderazione, pare non essere la principale motivaizone infatti diverse indagini confermano che indipendentemente da quali siano le possibilità di accesso proposte dai sistemi sanitari, in molti casi le percentuali si mantengono comunque basse. Purtroppo, giocano un ruolo fondamentale, le barriere sociali: se per un calo della vista indossiamo serenamente gli occhiali per il calo dell’udito spesso si preferisce convivere con l’ipoacusia piuttosto che indossare l’apparecchio acustico e sentirsi, erroneamente, in imbarazzo. Questo rifiuto però è controproducente, il disagio procurato dal non sentire è decisamente maggiore di quello che può creare una protesi acustica inoltre la tecnologia ha permesso di ridurre notevolmente le dimensioni delle protesi tanto da consentirne anche l’inserimento direttamente nel canale uditivo. Molti italiani non utilizzano apparecchi acustici perché non sono a conoscenza delle agevolazioni per gli aventi diritto, non conoscono le procedure per poterli ottenere gratuitamente o comunque per poter sfruttare le agevolazioni fiscali che ne riducono i costi. l Servizio Sanitario Nazionale, infatti, eroga contributi che coprono totalmente o parzialmente la spesaper un dispositivo audiologico; se si desidera un apparecchio acustico più sofisticato o innovativo ma il costo supera la copertura a disposizione per gli aventi diritto, ogni cliente può scegliere in accordo con l’audioprotesista di farsi carico esclusivamente della differenza di prezzo. In tutti i centri Maico trovi esperienza, competenza e professionalità. Puoi eseguire il test audiometrico gratuitamente. Vieni a scoprire le migliori soluzioni per il tuo udito!

Udito e orecchio: come funzionano?

L’ udito è il primo dei cinque sensi a svilupparsi nel feto e a favorire il contatto con l’ambiente esterno. All’apparato uditivo spetta il compito di rilevare il segnale sonoro dall’ambiente esterno e di trasformarlo da meccanico in elettrico per consegnarlo alle vie uditive.

Si suddivide in tre parti:

  • L’orecchio esterno è , sostanzialmente, la parte dell’orecchio visibile ad occhio nudo; comprende il padiglione auricolare che ha la funzione di selezionare, raccogliere ed indirizzare le onde sonore verso l’interno.
  • L’orecchio medio è costituito dalla membrana timpanica (o timpano) e dalla cassa timpanica. ha il compito di trasmettere le vibrazioni sonore, penetrate attraverso l’orecchio esterno, di amplificare e trasmettere l’energia acustica all’orecchio interno.
  • L’orecchio interno è la parte posta più in profondità, è costituito dal labirinto, a sua volta suddiviso in due porzioni; quella anteriore con la funzione ricettiva del suono, coclea, componente essenziale a livello acustico poiché trasforma l’energia uditiva in impulsi bioelettrici da inviare al cervello mentre la porzione posteriore è costituita da recettori facenti parte del sistema dell’equilibrio.
  • Il funzionamento dell’apparato uditivo si ripercuote  anche a livello cognitivo infatti, il cervello, in assenza di stimolazioni sonore, sarebbe portato a ridurre progressivamente le sue capacità e ciò determinerebbe l’insorgere precoce di forme di demenza.

Il calo dell’udito, ipoacusia, è l’alterazione del funzionamento del sistema uditivo e la conseguente incapacità parziale o totale di percezione o elaborazione di stimoli sonori.
Diffusa a tutte le età, l’ipoacusia si presenta con maggiore frequenza nelle persone anziane a causa di un naturale invecchiamento dell’apparato uditivo: più del 40% delle persone tra 60-69 anni di età presenta una forma significativa di ipoacusia.

Per tenere sempre sotto controllo l’udito ti consigliamo di effettuare controlli periodici. Alla Maico puoi farlo gratuitamente!

Come faccio a sapere quali funzioni sono adatte a me?

Alcune funzioni degli apparecchi acustici, come ad esempio la direzionalità, sono utili praticamente per chiunque abbia problemi di udito (anzi, persino alcune persone normoudenti possono trarne beneficio!)…

La Direzionalità consente agli apparecchi acustici di captare meglio i suoni che provengono frontalmente, rispetto a quanto avviene per quelli che giungono dalle altre direzioni. Questa funzione è particolarmente utile per migliorare l’ascolto nelle situazioni rumorose.Altre funzioni come il telecomando, che facilita la regolazione del volume ed i cambiamenti del programmi di ascolto, possono essere altrettanto utili per te.

Il tuo Audioprotesista sa come consigliarti ed è la persona più indicata per guidarti nella scelta delle funzioni disponibili più adatte alle tue esigenze.

Ricerca, innovazione, qualità, creatività e passione costituiscono le fondamenta su cui si basa ed è stata costruita nel tempo la nostra azienda. Rappresentiamo un’azienda leader nella produzione di apparecchi acustici di alta qualità.

Piazza XX Settembre 24, Udine (UD)

800322229

MaicoSordita

Informazioni

CONC. MAICO CENTRO OTTOACUSTICO MARCHESIN SRL
P.IVA 02392770307